SCROLLING BAR

Se ti piace scrivere e leggere visita la G+ community " BREVI RACCONTI ".

farfalla

il post della settimana

Il futile usato e digerito

Il sorprendente è di luogo ormai comune e ciò che di comune ambito è già diffuso. Di scienze passate blateriamo e di tecnologie incivili...

mercoledì 18 gennaio 2017

Loro ci sono sempre

Un giorno lessi un piccolo aneddoto, dove si dimostrava come la natura non fosse ignara di noi, ma ci osservasse discreta. 
Questo si evinceva dalla curiosa comparsa di regole che a noi passano inosservate per la maggior parte dei casi. Ad esempio capitava e tutt'ora ne abbiamo testimonianza, che negli anni successivi a guerre e conflitti, dove l'essere umano maschile muore in percentuale maggiore, si registrino nascite elevate del genere appunto maschile.
Cosa si può pensare di una cosa così incredibile? Beh è facile dire che la natura ci mette lo zampino e anche lì la spiegazione lascia a desiderare. Ma se invece fossero proprio l'energie fluttuanti, le cosiddette anime di quelle povere vittime che non si sono perse e attendono un nuovo involucro? E se davvero fosse così, perchè non elevarci e superare l'ignoranza di una morte definitiva e fare di noi esseri più coscienti nel riconoscerlo e affinare questo punto di vista, questa incredibile quanto unica dimostrazione che non c'è una fine? Perchè non guidare la scienza verso questo orizzonte?
Cosa studia la scienza oggi utopia? Inoltre non fa un passo da secoli e dunque non sarebbe ora di cambiare strada?
(Un pensiero rivolto ad alta voce il mio...)

Nessun commento:

Posta un commento